domenica 31 gennaio 2016

L'ITALIA DELLE FAMIGLIE GRIDA IL SUO NO ALLE FAMIGLIE GAY: DA ROMA UN MONITO A CHI VUOLE STRAVOLGERE LA SOCIETA' BASATA SUL MATRIMONIO FRA UOMO E DONNA.



Roma,30/01/2016- Le solite cassandre,appartenenti o meno ai partiti di sinistra o ai movimenti filo-gay ( ma ce ne sono anche nel cosiddetto centro-destra liberale e moderato), avevano scommesso su un flop della manifestazione,organizzata da movimenti cattolici e movimenti politici - pur senza simboli evidenti di partito politico- al Circo Massimo di Roma. Le cose - non ci dispiace per niente!- non sono però andate come a certi signori sarebbe piaciuto: piazze piene; Circo Massimo stracolmo di famiglie con figli al seguito; milioni di persone che hanno voluto testimoniare in prima persona il loro attaccamento alla famiglia naturale e tradizionale e,una volta ancora,hanno detto un NO sonoro allo sradicamento dei bambini e all'adozione degli stessi da parte di " genitori"appartenenti allo stesso sesso. Molte anche le persone appartenenti a partiti di sinistra, che a Matteo Renzi e ai suoi accoliti hanno promesso: " Ce ne ricorderemo alle prossime elezioni"! Le premesse - per combattere la buona battaglia!- ci sono tutte. Speriamo solo che,nei prossimi giorni,lo Spirito Santo faccia cambiare idea a tutti coloro che hanno perso il lume della ragione e li faccia tornare sulla retta via, poiché quella da essi intrapresa porta solo ed unicamente nel baratro.

L'Italia del Family Day

giovedì 28 gennaio 2016

REINO DE VALENCIA NUMERO 97- CONTRO IL SEPARATISMO,DISOBBEDIENZA CIVILE.

L'amico valenciano Don José Miguel Orts Timoner, ha voluto farci dono ancora una volta del bel periodico - Reino de Valencia n°97- edito dal Circolo Culturale Aparisi y Guijarro y Domingo Forcadell. Ringraziamo gli amici carlisti della capitale dell'omonimo Regno:Muchas Gracias, Hermanos en Cristo Rey!  


ROMA 30 GENNAIO 2016 - FAMILY DAY: IL " NON POSSUMUS " DEL POPOLO CATTOLICO.


Sabato 30 gennaio, al Circo Massimo in Roma, i cattolici romani e italiani diranno il loro forte NO alla legge Cirinnà,tesa ad equiparare le " famiglie" Gay a quelle naturali composte da Uomo e Donna. Un NO ancora più forte sarà urlato in faccia a coloro che,forti delle loro cariche politiche ed istituzionali,sono favorevoli alla concessione dell'adottabilità dei figli minori alle coppie omosessuali.
Per saperne di più,vi rinviamo all'articolo che segue:FAMILY DAY:il " non possumus "del popolo cattolico

venerdì 15 gennaio 2016

CATTOLICI SEMPRE PIU' DISORIENTATI: LA FEDE CATTOLICA SI OFFENDE SOLO CON L'ERESIA? INTERESSANTE ARTICOLO DI ROBERTO DE MATTEI.


Ai cattolici italiani,sempre più disorientati da una politica ecclesiastica che non lascia - a nostro modo di vedere- intendere nulla di buono,proponiamo la lettura del seguente articolo di Roberto de Mattei. Sperando di far cosa gradita rinviamo i nostri lettori al seguente Link:www.corrispondenzaromana.it/la-fede-cattolica-non-si-offende-solo-con-leresia/ .Buona lettura-